Un progetto a Bitonto: nell’emergenza sanitaria in gioco cittadinanza e legalità

ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO “CASSANO-DE RENZIO” UN’ESPERIENZA PILOTA SUGGERITA DALLE PAGINE DI “ITALIANI O IT-ALIENI?”

Anche una emergenza sanitaria come il coronavirus puo’ diventare una esperienza che mette in gioco e alla prova la nostra capacità di essere cittadini responsabili, rispettosi della legalità? Attorno a questa domanda è stato progettato, dalla Scuola secondaria di Primo Grado dell’IC Cassano-De Renzio, Bitonto (Bari), un percorso di riflessione e di apprendimento anche nella circostanza della Giornata per la Legalità 2020, che cade il prossimo 23 maggio, nel ricordo di Giovanni Falcone e Sergio Borsellino, uccisi dalla mafia.

Ai due magistrati, come noto, è dedicata una delle 12 storie di grandi Italiane ed Italiani contenute nel libro “Italiani o It-alieni?”, di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, Funtasy Editrice. Proprio sulla traccia degli stimoli didattici offerti dal libro, Roberto Alborghetti ha suggerito all’IC Cassano-De Renzio, diretto dalla dott.ssa Anna Bellezza, una sorta di percorso sul tema della legalità. Punto di partenza: non poteva essere ignorato quanto avvenuto, e sta avvenendo, a seguito dell’emergenza sanitaria per il coronavirus, la pandemia che sta segnando fortemente la vita dei cittadini, in Italia e nel mondo. Tutto ciò è infatti un banco di prova che ci invita a recuperare il senso civico e il rispetto delle normative come realtà che tutelano il bene di tutti, la salute pubblica, il bene di tutti.

Ripensando alle nostre giornate sconvolte nella loro quotidianità, sono state fissate delle domande per muovere la riflessione con la partecipazione diretta degli studenti, collegati via web dalle loro case. Il progetto ha presentato suggestioni ed interrogativi sulla cittadinanza e sul rispetto delle legalità in relazione all’esperienza vissuta a seguito del “blocco” sanitario. La prof.ssa Luciana Delvino (responsabile d’Istituto per il contrasto a bullismo e cyberbullismo) ha coordinato l’iniziativa, predisponendo un documento (con Trey research) che è stato poi trasmesso ai colleghi e agli studenti. L’attività, tuttora in corso, sta ricevendo grandi consensi e partecipazione. Davvero apprezzata la finalità di promuovere una presa di coscienza su un fatto rilevante per la vita di tutti. Le riflessioni e le responsabilità che ne deriveranno saranno utili per tracciare il futuro dei cittadini più giovani, destinati a prendere in mano le redini di questo nostro Paese.

L’iniziativa avrà una sua conclusione ufficiale alla ripresa delle normali attività scolastiche, con un evento speciale nell’ambito dei progetti su cittadinanza attiva che l’IC Cassano-De Renzio ormai sostiene e promuove da tempo. In questa fotogalleria alcune delle schede del documento oggetto di studio da parte degli studenti dell’IC di Bitonto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...