La “fionda-anticorpi” per battere Cattivirus: i disegni della Primaria I.C. Pontecorvo 2 (FR)

Ecco altri interessanti lavori grafici dagli alunni della Primaria dell’IC 2 di Pontecorvo (FR) – Ds prof. Angelo Urgera – che stanno leggendo la storia  del “librattivo” “Il giorno in cui Cattivirus finì ko“. Come noto, il testo – scritto da Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti – racconta  “una storia per battere il virus! Una storia per imparare ad essere cittadini responsabili! Insieme”. In ogni capitolo è proposta la vicenda di Cattivirus, che parla in prima persona, accompagnando i giovani lettori in un percorso di conoscenza e di approfondimento sui temi collegati alla diffusione del covid-19. I sette capitoli sono corredati da una proposta di attività didattica, da realizzare in classe o nelle proprie case. Gli alunni sono rimasti molto colpiti anche dal 7° Capitolo.

Così dice la docente Anna Abatecola, che coordina l’attività e che, già nel precedente anno scolastico, durante il lockdown, aveva proposto l’iniziativa ai  suoi alunni: ” I bambini hanno potenziato gli anticorpi in modo simpatico!!!! Si, proprio in modo simpatico. Dopo l’ ascolto della 7a puntata del testo “Il giorno in cui Cattivirus fini ko” di Roberto Alborghetti. Abbiamo scoperto che gli anticorpi sono alleati del nostro corpo e al microscopio hanno la forma di una y, per gli scienziati la y significa : arma, difesa. I bambini hanno costruito una fionda che somiglia alla y, e simbolicamente potenzierà i loro anticorpi!!!! Bellissima lezione!!!”

Su come concretamente utilizzare, nella didattica a distanza, la storia a puntate ‘Il giorno in cui Cattivirus finì ko”, la stessa docente Anna Abatecola aveva realizzato un bel documento power point (qui sotto il link per leggerlo e scaricarlo) in cui era presentata l’esperienza vissuta dagli alunni e dai loro genitori.

Clicca e scarica il documento “Un’esperienza di didattica a distanza”: UN’ESPERIENZa DI DIDATTICA A DISTANZA

*

Come noto, l’iniziativa su Cattivirus continua e la partecipazione è sempre aperta a tutte le scuole.  Gli elaborati, una volta realizzati, possono essere incollati sulla pagina del  gruppo Facebook Noi Siamo Okay! od inviati alla e-mail: funtasyeditrice@gmail.com

Come già avviene, i lavori troveranno posto online anche sul sito di Funtasy le Edizioni del Divertimente. Tutta la storia è ora raccolta in una edizione speciale per AlbumOne: un bellissimo fascicolo, formato quadrato, da utilizzare nelle attività didattiche e anche a casa. Per info e prenotazioni:  funtasyeditrice@gmail.com

https://funtasyedizionideldivertimente.wordpress.com/

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...